Franco Donaggio, Chioggia (Ve) 1958

Donaggio opera a Milano come fotografo e artista dal 1979.
Fin dai primi anni della sua attività professionale Donaggio privilegia e approfondisce la ricerca tecnica della fotografia in ogni aspetto; dalla camera oscura allo studio della luce nelle loro infinite possibilità estetiche, arrivando presto alla libertà espressiva che oggi più lo caratterizza nel panorama della fotografia contemporanea.
Nel 1992 gli viene conferito il premio “Pubblicità Italia” per la fotografia di still life.
Nel 1995 Donaggio realizza il suo primo importante progetto fine art intitolato Metaritratti che lo vedrà nel 1996 vincitore dell’ “European Kodak Gold Award” per la fotografia di ritratto.
Donaggio dedica sempre maggiore attenzione alla fotografia d‘autore e avvia stretti rapporti di collaborazione con galleristi italiani, europei e americani, tra cui la Joel Soroka Gallery di Aspen che lo rappresenterà negli Stati Uniti e lo porterà ad essere presente nei più importanti eventi d’arte fotografica internazionali: AIPAD show, New York; Art Miami, Miami; Photo LA, Los Angeles; Art Fair, Chicago.
Oggi l’autore si dedica completamente alla ricerca artistica, ed è considerato uno dei più originali e apprezzati artisti italiani che privilegiano la sperimentazione con il mezzo fotografico. L’artista ha realizzato molti progetti, pubblicato in varie riviste, esposto in diverse gallerie e musei in Italia e all’estero. Le sue opere sono presenti in numerose collezioni pubbliche e private.Nell’ottobre del 2014 Donaggio riceve il premio alla carriera del Rotary Club “Un Lavoro una Vita” e nel 2018 riceve il premio internazionale alla carriera a Benevento. L’autore è stato inoltre commissario di tesi all’Istituto Europeo di Design di Milano, visiting professor all’Accademia di Brera, all’Istituto Italiano di fotografia di Milano e all’università Cà Foscari di Venezia.